Articolo Precedente:
Trentino

Un finesettimana in Trentino Alto Adige

L’autunno è alle porte e per molti le vacanze sono già un ricordo,
perché non approfittare di un finesettimana di svago tra natura,
borghi e buona cucina?

Il Trentino, si sa, offre una ragione a tutti per farsi ammirare
con un’offerta variegata e sempre attenta alla qualità . La natura
ne è la regina incontrastata, dai laghi ai monti ogni località ti
riserva un paesaggio da scoprire e imprimere nella mente, ancora
di più ora in coda all’estate quando i colori sono più accesi e le
passeggiate hanno un fascino particolare.
Dalle rive del Garda fino alla Val Pusteria ecco le mete da non
perdere nel tuo soggiorno in Trentino.

Riva del Garda

All’estremo nord del lago di Garda la cittadina
gode di un tipico clima mediterraneo tutto l’anno, la vegetazione
di limoni e olivi crea un idillio di profumi e colori ai piedi
delle Dolomiti. La cittadina è stata luogo d’ispirazione di poeti
e scrittori, tra splendidi palazzi, fortezze e scorci senza tempo.

Rovereto

Adagiata tra colline e vigneti, Rovereto è al centro
della valle dell’Adige. Con il suo carattere medioevale e le
influenze di un passato dominato dalla Repubblica di Venezia la
città è ricca di palazzi settecenteschi e musei di impronta
internazionale che l’hanno traghettata da città della seta in
città della Pace nel secondo dopoguerra.

Trento

Il capoluogo della regione è una città ricca di storia
come potrete notare dall’architettura asburgica e rinascimentale.
Sotto lo sguardo imponente del Castello del Buonconsiglio si apre
un centro storico elegante ricco di botteghe storiche, dove
assaporare le specialità gastronomiche e godersi la vita cittadina
a misura d’uomo, sempre ai primi posti per la sua qualità in
Italia.

Merano

Nel cuore dell’Alto Adige ecco la città ideale per chi
cerca relax a due passi da una natura incontaminata. I monti che
la riparano dai freddi venti nordici sono anche il punto di
origine dell’acqua termale che la rendono ricca di proposte
Wellness, dal grande centro termale cittadino alle innumerevoli
spa negli hotel. Attraversata da splendide passeggiate, tra
eleganti giardini e palazzi in stile liberty, è ottimamente
collegata ai comprensori sciistici e ai trekking di alta montagna.
Val di Non: La valle più ampia del Trentino che inizia a nord di
Trento è conosciuta per la coltivazione del frutto simbolo di
queste terre, la mela.
Tra i boschi e i filari emergono castelli ed eremi che costeggiano
tutta la valle, i centri abitati che meritano una sosta sono molti
così come i laghi che rispecchiano la bellezza lussureggiante
della vallata.

Bolzano

Capoluogo dell’Alto Adige, è una città dal fascino
mitteleuropeo che unisce la tradizione tirolese e la ricchezza
culturale proveniente dall’Italia e dai paesi germanici.
Circondata dai vigneti del Renon e del Guncina, ospita mercati
tutto l’anno, il più celebre è quello di Piazza delle Erbe da dove
si diramano i portici, da sempre il centro commerciale della
città. Grazie alle funivie si raggiungono facilmente i prati
soleggiati e gli incantevoli boschi di San Genesio, dell’Altopiano
del Renon e del Colle.

Val Pusteria e Brunico

Eccoci nel cuore delle Dolomiti, con i
suoi parchi naturali, i laghi alpini e soprattutto le iconiche
cime di Lavaredo. Un paradiso per gli amanti della vita all’aperto
e gli sportivi, ricca di sentieri e piste ciclabili per ogni
livello di difficoltà.
Brunico è la capitale culturale e amministrativa della Val
Pusteria e coniuga perfettamente la bellezza del suo centro
storico medievale con la modernità dei suoi servizi, essendo stata
più volte premiata per l’alta qualità della vita e la
sostenibilità ambientale.
In autunno ospita il più grande mercato del Tirolo, il mercato di
Stegona.